Reatino viene a caccia a Terni e perde il fucile: denunciato dalla Polizia di Stato per omessa custodia dell’arma

NewTuscia Umbria – TERNI – E’ accaduto domenica, quando un reatino di 58 anni, dopo una battuta al cinghiale in territorio ternano, è rientrato a casa senza il suo fucile, che con tutta probabilità aveva appoggiato all’auto in una piazzola di sosta in zona Piediluco ed era ripartito, dimenticandoselo.

L’arma, recuperata da alcuni passanti, era stata consegnata alla Squadra Volante della Questura che è risalita al proprietario, che è stato denunciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *