Perugia; Motoraduno contro la violenza sulle donne: bikers uomini e donne arrivati da tutta l’Umbria

New Tuscia Umbria – PERUGIA – La piazza di Perugia ieri si è animata grazie all’arrivo di numerosi motociclisti provenienti dalle diverse città umbre, che nonostante il freddo pungente e il tempo piovoso, hanno voluto ribadire la loro presenza nella lotta contro le violenze sulle donne.

Numerose le associazioni a favore delle donne che hanno partecipato a questo importante incontro, tutti uniti per combattere qualsiasi forma di violenza, sia fisica che psicologica.

L’evento che si è tenuto anche in altre città italiane dalle centaure on the road, è stato patrocinato dal comune di Perugia e di Magione e ha visto la presenza dell’associazione Moto Turismo Umbria, rappresentata dalla Presidente Simona Cortona e Stefano Mori, da Francesca Forte rappresentante del gruppo umbro Centaure On the road,  da Roberto Gavarini presidente del  Ducati Club Perugia, da Eros Celaia presidente del Motoincontro Fabio Celaia, dal Motoclub Ducati Scrambler Umbria, dal Moto Guzzi Club Aquile del Trasimeno, da Lelli Noemi responsabile della Commissione Femminile del Motoclub Racing Terni, da un folto gruppo di bikers del Perugia Chapter Italy,  da Andy Joe di Liberamente Donna,  da Eleonora Giannelli di Donne Insieme di Umbertide,  da Giuli Maria Vittoria de La forza delle donne Uil Valnerina e da  Emanuela Splendorini de La Borsa delle donne.

Le bikers umbre che hanno manifestato in piazza, non avevano le scarpe rosse simbolo in tutto il mondo della denuncia delle vittime di femminicidio, ma palloncini, guanti rossi, le loro moto, il loro sorriso e le loro storie di moto da raccontare.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *