Montecchio, installato nuovo servizio Postamat Sindaco Gori: “Per noi straordinaria opportunità”

NewTusciaUmbria  – Montecchio (Tr) – Anche il piccolo borgo di Montecchio può finalmente vantare di avere il nuovo Atm Postamat.

Il dispositivo è stato installato nel paese con grande entusiasmo da parte del sindaco e di tutti suoi concittadini.

Disponibile sette giorni su sette e in funzione 24 ore su 24, il nuovo servizio consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte PostePay, oltre al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.

Il Postamat è dotato di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote in caso di attacco criminoso.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Montrecchio, Federico Gori che ha così dichiarato: “L’installazione dell’Atm Postamat è una straordinaria opportunità per la comunità di Montecchio. Un servizio indispensabile per tutti coloro che scelgono il nostro paese a vario titolo, per viverci, per lavoro e per turismo, essendo Montecchio inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia. Ringrazio Poste Italiane a nome di tutta l’amministrazione comunale per la sensibilità che ha avuto nel raccogliere la nostra richiesta, tramutandola in un servizio concreto, che sono certo qualificherà anche l’ufficio postale stesso, reso così più innovativo e fruibile”.

Sul nuovo servizio Poste Italiane ha infine ribadito: “L’installazione è parte del programma di impegni per i Comuni italiani con meno di 5mila abitanti ricordato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante in occasione dell’evento “Sindaci d’Italia” del 28 ottobre 2019 a Roma, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

L’iniziativa è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *