Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo: esito dei controlli del “ territorio ferroviario” durante le festività

NewTusciaUmbria  – Ancona – Durante il periodo natalizio appena trascorso, la Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo ha intensificato i controlli sia all’interno delle ferrovie, che a bordo treno e anche in funzione del rispetto delle norme anti Covid.

Tali operazioni, si sono svolte con regolarità e non ci sono state particolari criticità, il risultato di questi controlli ha causato l’arresto di due persone, la denuncia di sei e infine l’esecuzione di otto sanzioni amministrative.

Nel complesso sono state controllate ben 7.303 persone, grazie all’ausilio di 571 servizi di pattuglia nelle ferrovie, 64 a bordo di 124 treni e 27 servizi di antiborseggio in abiti civili per contrastare e prevenire reati come furti e truffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *