Gualdo Tadino. In partenza i lavori di efficientamento energetico presso la Scuola Secondaria di Primo Grado

In partenza i lavori di efficientamento energetico presso la Scuola Secondaria di Primo Grado “F. Storelli”

Permetteranno di migliorare l’illuminazione con nuovi corpi illuminanti a LED e ridurre i costi di gestione

NewTusci Umbria – GUALDO TADINO – L’Amministrazione Comunale informa che lunedì 2 agosto inizieranno i lavori di efficientamento energetico presso la Scuola Secondaria di Primo Grado “F. Storelli”.

La riqualificazione energetica dell’edificio è stata resa possibile grazie al finanziamento del Ministero dell’Interno finalizzato ad investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

L’intervento si propone di riqualificare l’impianto di illuminazione interna dell’edificio scolastico, sostituendo i corpi illuminanti esistenti con nuovi corpi illuminanti a LED, di ottimizzare e migliorare l’illuminazione e di ridurre i costi di gestione, infatti l’impianto di illuminazione attualmente installato nell’intero edificio è costituito da 436 corpi illuminanti con un assorbimento di oltre 50kw/h.

Attraverso questo progetto si arriverà a riqualificare e modernizzare l’intero parco illuminotecnico dell’edificio, riducendone i consumi di energia elettrica di oltre il 55% con il conseguente risparmio anche di emissioni di CO2.

Gli attuali corpi illuminanti saranno sostituiti con sorgenti luminose a tecnologia LED ad alta efficienza, aumentando il comfort visivo degli studenti e degli insegnanti presenti presso l’immobile.

L’efficientamento della Scuola “Storelli” si pone in continuità con quanto realizzato nella Scuola Primaria e dell’Infanzia di Cartiere lo scorso anno e di quanto è stato già programmato e finanziato per la scuola “Tittarelli”.

“L’intento dell’Amministrazione – afferma il Sindaco Presciutti – è di completare gli interventi in tutte le scuole del territorio entro la fine del 2024 in una prospettiva che salvaguardi non soltanto gli aspetti economici, ma soprattutto la salute degli studenti e degli operatori, in un’ottica di scelte ecologiche reali e concrete”.

“Il progetto di efficientamento presso la Scuola Storelli prevedeva un costo di circa 70.000 euro. Grazie  alla normativa vigente si è potuto procedere in modo snello nell’individuazione della ditta esecutrice – ha sottolineato l’Assessore Paola Gramaccia – attraverso l’invito a partecipare a tutte le Ditte presenti sul territorio.

Seguendo questa procedura snella abbiamo puntato ad incentivare il lavoro degli artigiani elettricisti residenti nel Comune e di aggiudicare la realizzazione del progetto”.

 Comune Gualdo Tadino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *