Città di Castello: le suore di clausura realizzano un calendario per promuovere i brani e testi sacri della Bibbia

NewTusciaUmbria – CITTA’DI CASTELLO (Pg) – Anche le suore realizzano il loro calendario, accade nella cittadina umbra in provincia di Perugia, di Città di Castello, cittadina della bellissima e bravissima attrice e modella Monica Bellucci.

Le suore di clausura Cappuccine del Monastero di Santa Veronica Giuliani, hanno dato vita a un calendario, non per sfoggiare chissà che cosa, ma esclusivamente per citare dei brani della Bibbia in ogni mese dell’anno.

Non è la prima volta che le religiose realizzano un calendario, era già accaduto nel  2020 e 2021 e cosi la cosa si è ripetuta anche per il 2022. Per l’occasione  è stato realizzato un calendario, grazie agli scatti d’autore realizzati dai fotografi Silvio Ficarra e Giuseppe Marsoner, dove in ogni mese sarà riportata la “parola di Dio”, attraverso brani e parole sacre della Bibbia.

“Le parole che troverete – spiega suor Chiara, una delle otto sorelle del monastero attraverso una nota diffusa dal Comune – vogliono essere un invito a ritornare sulle pagine della Sacra Scrittura per scoprire quanto esse hanno ancora oggi qualcosa da dire alla nostra umanità. La Bibbia ci insegna a vedere con ‘occhi nuovi’ gli altri, il mondo e gli eventi anche drammatici dell’esistenza: è il paradosso del cristianesimo che vede negli inferi il ‘luogo’ dove nasce il nuovo di Dio. Il nostro augurio e la nostra preghiera è che tutti noi possiamo avere occhi che in qualche modo vedono l’invisibile, anche e soprattutto nel buio della prova e della disperazione”.
Il calendario delle suore di clausure sarà composto con foto in bianco e nero che rappresenteranno momenti di vita quotidiana all’interno del monastero, accompagnati da brani della Bibbia e testi sacri.

In merito a questa iniziativa è intervenuta anche l’assessore al Turismo del Comune di Città di Castello Letizia Guerri: “Il calendario e la pregevole attività di comunicazione all’esterno che le suore svolgono da tempo rappresentano per la città, la regione il nostro Paese, un valore aggiunto anche di promozione sotto il profilo turistico, quello religioso, dei cammini, degli itinerari, oltreché soprattutto dei valori e del vero senso della vita“,.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *