Festa di San Costanzo: visita gratuita alla Torre degli Sciri

NewTusciaUmbria – Perugia – L’associazione Priori ha trasmesso il programma degli eventi del 2022, si parte sabato 29 gennaio alle ore 10:30 con il tour della Torre, visita guidata gratuita in occasione della festa di San Costanzo, Patrono della città di Perugia.

L’appuntamento per tutti i visitatori è alla base della Torre degli Sciri, per salire fino alla sua sommità, accompagnati dalla storica dell’arte Caterina Martino, che svelerà a tutti i presenti segreti e storie curiose sulla città di Perugia.

Come detto sopra la visita è gratuita, è consigliata la prenotazione al numero 393 5145793, presentarsi muniti di super green pass e mascherina ffp2.

Questo sarà il primo evento del ricco e variegato programma messo a disposizione ad un pubblico vasto, fruibile per grandi, piccini e famiglie, da parte dell’Associazione Priori.

Il programma 2022 prevede:

  • Visite guidate alla torre: da febbraio a giugno ogni primo sabato del mese;
  • “La città dei Piccoli” Storia di Perugia raccontata ai bambini: ogni ultimo sabato del mese da febbraio a giugno.
  • “Priori Family Experience”: una nuova proposta per scoprire la città di Perugia. Un pomeriggio tra arte e creatività per genitori e figli.  Per i bambini da 4 a 10 anni saranno organizzati laboratori creativi con gli artigiani artisti dell’Associazione Priori, mentre agli adulti saranno proposti tour di visita tematici nella zona di via dei Priori da marzo a giugno.
  • Tour “Di Torre in Torre”: camminare per la città di Perugia, alla ricerca delle torri antiche accompagnati dall’architetto Eleonora Dottorini.

L’associazione Priori lavora a un calendario di eventi culturali e progetti volti all’aggregazione delle persone, alla riappropriazione dei luoghi e alla riscoperta di valori condivisi, che di anno in anno si arricchisce di nuovi contenuti e nuova sensibilità.

Per essere sempre aggiornati sulle iniziative dell’associazione vi invitiamo a seguire le pagine Facebook e Instagram: via dei priori perugia e il sito www.visitaperugia.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *