Calvi dell’Umbria ricorda i caduti dell’eccidio nazista del 1944

NewTuscia Umbria – Calvi dell’Umbria – Calvi dell’Umbria ha celebrato, questa mattina, la ricorrenza della strage nazista del 13Aprile 1944 alla presenza del Sindaco, di numerosi cittadini, delle autorità civili e militari, alle associazioni combattentistiche, partigiane e i gonfaloni dei comuni limitrofi, nonchè quello della Provincia di Terni.

L’efferato episodio che vide la morte per fucilazione di ben 15 persone, quasi tutte di giovane età, si colloca nel quadro storico di un rastrellamento compiuto dalle formazioni fasciste assieme alle SS tedesche nell’appennino centrale, allo scopo di fiaccare la Resistenza, terrorizzando la popolazione locale che spesso era  peraltro del tutto estranea ad azioni violente contro l’occupante tedesco o ai suoi alleati fascisti, come nel caso di Calvi dell’Umbria.

Oltre a deporre come ogni anno una corona di alloro alla lapide che ricorda le vittime, e che sorge sul medesimo muro al centro del paese dove furono mitragliati, l’Amministrazione comunale ha voluto dedicare loro il piazzale antistante l’Ufficio postale, la Caserma dei Carabinieri e la Scuola elementare, tre simboli del vivere civile, come ha sottolineato il Sindaco Dott. Guido Grillini.

La cerimonia è stata accompagnata dalle note del “Piave” e del “Silenzio” eseguite della Banda musicale dell’Esercito, e dal canto dei bambini della locale scuola, suscitando la generale commozione.

L’odierna rievocazione assume quest’anno ancor più significato, come ha sottolineato il Sindaco nel suo discorso, in quanto stiamo vivendo momenti di tensioni internazionali preoccupanti, e i venti di guerra sfiorano i nostri confini.

Oltre a questo, ci sia consentito aggiungere che la strage di Calvi, commessa dagli occupanti nazisti coadiuvati da fascisti locali, ci induce ad una più approfondita riflessione e al non abbassare la guardia visto il ritorno, in Europa e in Italia, di simbologie e violenze legate a quel periodo, che la guerra di Liberazione aveva a caro prezzo cancellate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *