Sulla pelle delle donne. Gli antichi sifilicomi ternani nella ricerca di Christian Armadori

NewTuscia Umbria – TERNI – 1861. L’Italia è fatta. A Terni arrivano disposizioni governative per l’allestimento di strutture destinate ad accogliere le prostitute affette da sifilide. Dovevano essere ospedali. Funzioneranno come carceri.

Una brutta pagina della storia locale torna alla luce grazie a uno studio di Christian Armadori condotto in bct in collaborazione con lo staff della sala Farini. “Sulla pelle delle donne. La storia dei sifilicomi ternani 1861-1885” sarà presentato lunedì 8 marzo alle ore 17 in diretta streaming  Zoom e Facebook.

Affidata all’attrice Cecilia Di Giuli la lettura dei documenti, un ulteriore contributo alla ricerca è offerto dal dott. Antonio Metastasio con  “La scorciatoia sanitaria. L’uso della medicina come unica risposta a problematiche complesse”.

Presente il vicesindaco di Terni,  Andrea Giuli, l’incontro sarà introdotto dalla responsabile della biblioteca Franca Nesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *