San Gemini, i Carabinieri compiono un arresto per furto aggravato e continuato di autovetture

NewTusciaUmbria – San Gemini -Il personale della Stazione Carabinieri di San Gemini (TR), a conclusione di un’articolata attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Tivoli ha rintracciato e tratto in arresto all’Aquila M.D., trentasettenne di nazionalità rumena, indagato per i reati di furto aggravato e continuato di alcune autovetture.

Le indagini erano state avviate a seguito del furto di un’autovettura Volkswagen Golf avvenuto nella notte del 5 aprile dell scorso anno in San Gemini, e dal rinvenimento di un’altra auto della stessa marca e modello rubata il precedente 30 marzo in provincia di Roma.

Ad inchiodare il presunto responsabile dei furti, il quale si era reso nel frattempo irreperibile, il rinvenimento delle impronte papillari che, a seguito di successive comparazioni, consentivano di raccogliere inequivocabili fonti di prova a carico dell’indagato per entrambi i furti.

Rintracciato quindi nel capoluogo abruzzese, l’indagato è stato associato in carcere in esecuzione del provvedimento restrittivo a disposizione della mandante Autorità Giudiziaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *