Porano, palazzetto sport intitolato a memoria ex sindaco Breccia

NewTuscia Umbria – PORANO –  1 ottobre – Si è celebrata mercoledì 29 settembre la giornata dedicata all’ex sindaco emerito di Porano Gisleno Breccia al quale è stato dedicato un convegno e alla cui memoria è stato intitolato il palazzetto dello sport. L’amministrazione comunale ha voluto ricordarlo organizzando, in collaborazione con l’associazione culturale “Pier Luigi Leoni”, il convegno sul tema della gestione dei piccoli Comuni al quale hanno partecipato i ragazzi della IV e V primaria della scuola di Porano, oltre a sindaci del territorio e ai cittadini che hanno conosciuto e apprezzato l’impegno politico-amministrativo di Breccia.

Introdotti dal sindaco, si sono susseguiti gli interventi dei relatori moderati dal presidente dell’Ordine del Giornalisti dell’Umbria Roberto Conticelli che ha evidenziato quanto è importante e significativo per un Comune celebrare la memoria di un personaggio che ha caratterizzato positivamente la scena politica locale per molti anni.

L’associazione Leoni ha ricordato la figura del sindaco Breccia ed il suo profondo attaccamento a Porano e ai suo cittadini che per 24 anni lo hanno scelto come loro primo cittadino riconoscendo in Breccia un amministratore competente e lungimirante. Il presidente della Provincia di Terni ha ricordato il profondo legame che, da giovane politico, lo legava a Gisleno Breccia, riconoscendo nel sindaco una figura di primo piano nel contesto politico di quegli anni. Il sindaco di Porano ha poi risposto a moltissime domande poste dai ragazzi delle scuole soprattutto in merito al ruolo di primo cittadino.

Il coordinatore Anci Umbria Piccoli Comuni ha posto l’accento sulla necessità di salvaguardare le realtà comunali minori da fenomeni quali la perdita di servizi essenziali che determinano il fenomeno dello spopolamento dei territori. Ha invocato l’intervento della politica nazionale affinchè metta mano alla situazione sempre più difficile dei territori delle aree interne, considerando che le stesse sono destinatarie di importanti interventi di sostegno da parte dello stato ma anche, contemporaneamente, oggetto di azioni statali, come la imminente chiusura delle filiali Cro disposta da Mediocredito, estremamente penalizzanti per i piccoli Comuni.

Brevi interventi anche da parte dei Sindaci degli altri Comuni presenti che hanno ricordato Breccia e l’importanza di rinnovare la memoria di chi ha lavorato per il bene delle proprie comunità. Presente la consorte di Breccia, la signora Iolanda, che ha seguito il convegno e successivamente svelato la targa apposta al palasport intitolato alla sua memoria per ricordare che per sua volontà fu costruita una struttura sportiva che dal 1977 riveste una grande importanza per lo sport comprensoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *