Orvieto; giovane moldavo e amico polacco denunciati per tentata rapina, sequestrato stupefacente e bilancino

NewTusciaUmbria – ORVIETO – Dopo aver svolto una rapida attività investigativa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile,  del Comando Compagnia di Orvieto, a seguito della presentazione di una denuncia sporta da un uomo del posto, hanno deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Terni: per il reato di tentata rapina un giovane moldavo di 24 anni.

L’uomo, già noto alle Forze dell’ordine; ed un suo coetaneo polacco, anch’egli già noto alle Forze dell’ordine, per i reati di  tentata rapina, violenza, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale nonché  per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due giovani, entrambi residenti nell’orvietano, sono risultati responsabili di aver tentato di asportare, nel corso della precedente nottata, un ciclomotore di proprietà del denunciante che, nel tentativo di fermarli, veniva percosso dai due. Rintracciati nel corso della notte, uno dei due ha opposto resistenza ai militari che lo sottoponevano a controllo e li ha minacciati di morte dopo che erano intervenuti sul posto colpendoli con calci. Quest’ultimo, sottoposto successivamente a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3 involucri di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” per un peso totale di quasi 10 grammi, di un bilancino di precisione e del materiale necessario al confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *