Orte-Falconara percorrerà la direttrice Foligno-Fabriano, la soddisfazione dei sindaci

NewTuscia – TERNI – Finalmente anche dalla Regione Umbria arrivano parole di chiarezza rispetto ad un opera strategica per tutto il territorio regionale, ossia il raddoppio della ferrovia Orte-Falconara.

Nella giornata di lunedì 22 marzo, infatti, in alcuni media l’Assessore regionale Enrico Melasecche rispetto al raddoppio della Orte-Falconara attraverso le sue dichiarazioni ha chiarito alcuni aspetti fondamentali per lo sviluppo futuro di quest’opera.

In primis ha dichiarato che la possibile deviazione della linea tradizionale Foligno-Fabriano per virare su Assisi e sull’Aeroporto di Sant’Egidio è stata bocciata da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), infatti l’Assessore ha spiegato che “Abbiamo chiesto di valutare quell’ipotesi – come lo stesso ha detto al Messaggero – ma resta problematica perché allungherebbe i tempi di percorrenza di 15 minuti e Rfi non investa su tratte nuove che allungano i tempi”.

Successivamente lo stesso Melasecche ha poi dichiarato che il raddoppio della Orte-Falconara, sulla tradizionale direttrice Foligno-Fabriano, porterà ad una percorrenza della tratta “più veloce di 35-40 minuti. Con la tecnologia Rmts i treni potranno arrivare anche a 200 chilometri l’ora” e rispetto ai tempi di realizzazione ha concluso dicendo di “voler chiudere i lavori che riguarderanno Marche ed Umbria entro il 2026”.

Parole quelle pronunciate dal rappresentante della Regione che hanno fatto molto piacere a tutti i sindaci della fascia Appennica (Massimiliano Presciutti del Comune di Gualdo Tadino, Giovanno Bontempi del Comune di Nocera Umbra, Lodovico Baldini del Comune di Valtopina e Monia Ferracchiato del Comune di Fossato di Vico) che da tempo si stanno battendo per far partire il prima possibile i lavori di raddoppio della Orte-Falconara sul tracciato originario.

“La nostra posizione in merito al raddoppio della linea ferroviaria Orte-Falconara – hanno dichiarato i quattro sindaci – è stata sempre chiara ed è stata ribadita in più di un’occasione.

Oggi finalmente apprendiamo con soddisfazione che anche la Regione, attraverso le dichiarazioni ufficiali dell’Assessore Regionale ai Trasporti Enrico Melasecche, ha preso atto della strategicità del raddoppio del tracciato originario della Orte-Falconara, da cantierare nel più breve tempo possibile.

Una buona notizia per tutta l’Umbria e per i nostri territori, che da anni hanno combattuto per ottenere questo importante risultato.

Ora non manca più niente per iniziare a stretto giro i lavori per dotare finalmente anche l’Umbria di collegamenti ferroviari ad alta velocità.

Abbiamo, infatti, tutte le componenti necessarie per partire il prima possibile con la realizzazione di quest’opera e ci riferiamo al Commissario nominato dal Governo nella figura dell’Ing. Vincenzo Macello, alle risorse stanziate per l’opera ed al progetto cantierabile.

Quella che abbiamo di fronte è un’opportunità che Umbria e Marche e tutti i comuni interessati alla costruzione di questa opera non possono farsi sfuggire”.

I Sindaci:

Massimiliano Presciutti – Gualdo Tadino

Giovanni Bontempi – Nocera Umbra

Lodovico Baldini – Valtopina

Monia Ferracchiato – Fossato di Vico

 

Comune Gualdo Tadino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *