Narni; Corsa all’Anello, dal 21 aprile saranno di nuovo in programma tutti gli eventi

la festa terminerà l’8 maggio, dopo il break forzato a causa della pandemia, finalmente a Narni tornerà si tornerà a respirare aria di festa medioevale il tema del programma sarà “La Rinascita dopo la Peste”

NewTusciaUmbria – NARNI – Manca poco più di u mese, e a Narni si tornerà a respirare l’aria del medioevo, grazie agli eventi in programma per l’edizione 2022 della “Corsa all’Anello”.
La festa inizierà il 21 aprile e terminerà l’8 maggio, con la gara tra Terzieri presso il campo de li Giochi.
Si tornerà con tutti gli eventi in presenza, della rievocazione dedicata al santo patrono Giovenale.

Torneranno tutti gli eventi, della tradizione che da sempre costituiscono fulcro e radici del programma.
Il 21 aprile la festa si aprirà con il passaggio del banditore e l’apertura dei tipici forni e delle osterie.
Il 25 e 30 aprile e il 1 maggio andranno in scena le giornate medievali, il 2 maggio sarà la volta
della tradizionale offerta dei ceri in Cattedrale che farà da suggestivo prologo alla giornata del santo
patrono Giovenale. Il 3 maggio si terrà la mattina la messa solenne in Cattedrale e la processione
per le vie del centro storico, mentre il pomeriggio la corsa storica in piazza dei Priori, anticipazione
della corsa moderna che si terrà al Campo de li Giochi.
Mercoledì 4 maggio inizieranno le emozionanti benedizioni dei cavalieri dei terzieri. Inizierà
Fraporta nella chiesa di San Francesco, seguita giovedì 5 maggio da Santa Maria nella chiesa di
Santa Maria Impensole e il 6 maggio da Mezule nella chiesa di Santa Margherita.
Sabato 7 maggio si snoderà per le città il suggestivo corteo storico che ricreerà in un centro storico
illuminato solo da fiaccole, la processione del 1371 dedicata al santo patrono. La Corsa all’Anello
terminerà domenica 8 maggio con l’avvincente gara equestre al Campo de li Giochi, in cui i
cavalieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria si daranno battaglia per conquistare l’ambito anello
d’argento.
Il programma, che quest’anno avrà come tema “La rinascita dopo la peste”, sarà arricchito dagli
spettacoli dei gruppi danza, dallo sventolio delle bandiere degli sbandieratori della città di Narni,
dalle esibizioni dei gruppi storici dei terzieri, mostre, spettacoli, presentazioni, mercati, convegni e
molti altri appuntamenti che arricchiranno l’offerta culturale della Corsa all’Anello.
La firma della splendida immagine scelta come manifesto della 54 edizione è del fotografo
Francesco Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *