L’ennesima battaglia nella Giornata internazionale della Donna, nella Casa di tutte a Terni

NewTuscia Umbria – Terni – In occasione della Giornata internazionale della Donna che avrà luogo domani, la Casa delle Donne di Terni organizzerà un’assemblea per sensibilizzare ed informare la popolazione femminile su spinose tematiche che hanno ricevuto particolari attenzioni negli ultimi anni.

Domani, alle ore 18.00, sarà presente nella sede dell’associazione di via Aminale la Dottoressa Marina Toschi, in rappresentanza della Rete Umbra per l’autodeterminazione RU2020. Insieme a lei interverrà l’Avvocata Simona Schiavoni che, in mattinata, presenterà alla Regione Umbria una diffida affinché vengano applicate appieno le linee di indirizzo in merito alla somministrazione della pillola abortiva.

Sarà anche presentata una campagna di contrapposizione alla proposta di Legge regionale n. 584, la rinomata e fortemente discussa proposta di legge della Lega sulle politiche per la famiglia. Un testo che intende introdurre le proposte del Senatore Simone Pillon, già responsabile delle politiche familiari nella nostra Regione.
L’esponente della Lega, delegato a Palazzo Madama, si batte da anni per una politica che porti ad avere un numero di aborti pari a zero, sulla falsa riga di quanto già attuato in Argentina. Il Senatore è strenuo sostenitore di politiche per il sostegno della natalità tese a combattere il calo demografico e per l’affido condiviso dei figli in caso di dissoluzione del matrimonio. Le sue osservazioni, in merito, sono state, però, bocciate a livello nazionale. La Casa delle Donne intende pertanto opporsi alla possibilità che lo stesso disegno di Legge, già silurato dall’opinione pubblica e da numerose associazioni di settore nazionali, riesca a rientrare da un ingresso secondario in Umbria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *