Guardea; nasce l’app dedicata all’integrazione

sarà presentata domani alo meeting europeo organizzato al Castello del Poggio

Newtusciaumbria – GUARDEA –  Una app dedicata all’integrazione, è quella che sarà presentata domani al Castello del Poggio di Guardea nel corso del meeting europeo organizzato, dalla Ofh (Opportunities for health) in collaborazione con la comunità norvegese di Grimstad Municipality-Kalifiseringstjeneste e con il Comune di Guardea.

L’evento che inizierà alle ore 09:30 prende le mosse dall’aggiudicazione, da parte degli organizzatori, di un bando comunitario per la creazione di un applicazione riguardante il tema dell’integrazione. “Un tema – spiega il Comune – in questo momento ancor più attuale per le problematiche sociali derivanti dai recenti eventi bellici. Vogliamo ringraziare la direzione Ofh per aver scelto Guardea per un evento così prestigioso”.

Al meeting, parteciperanno il sindaco di Guardea Giampiero Lattanzi, il procuratore della repubblica presso il tribunale dei minorenni di Perugia Giovanni Rossi, il vice prefetto di Terni Andrea Gambassi, il questore di Terni Bruno Failla, il comandante del Comando provinciale dei carabinieri di Terni col. Davide Milano, il comandante della Guardia di finanza di Terni Livio Pertralia, il sindaco di Civitella Alfedena Giancarlo Massimi e quello di Colli sul Velino Alberto Micanti.

Viviamo in un’epoca di grosse trasformazioni economiche e sociali – dicono gli organizzatori – dove l’immigrazione, sia per ragioni socio-economiche e ambientali, sia per motivi bellici, tende sempre più a rappresentare qualcosa di stabile nella nostra società italiana. Sono quindi necessari modelli di integrazione sempre più efficaci nell’interesse dello sviluppo armonico della società e della convivenza ottimale”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *