Uomo si toglie la vita al pronto soccorso dell’ospedale di Foligno

NewTusciaUmbria – Foligno – Ieri pomeriggio martedì 5 aprile, nella sala d’attesa del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Battista di Foligno, è avvenuto un fatto veramente drammatico, un uomo di 57 anni di nazionalità straniera, ma da tempo residente nelle marche, si è tolto la vita tagliandosi la gola con un coltellino.

Inutili i tentativi dei sanitari che sono accorsi in suo aiuto, la ferita era così profonda e grave che è praticamente morto in pochi minuti, non si conoscono i motivi del folle gesto.

L’uomo era stato trasportato dal 118 al pronto soccorso con una diagnosi di sospetta crisi epilettica ed un probabile trauma cranico, dopo attenti esami tra cui una tac, un elettroencefalogramma e una visita neurologica però non venivano rilevati problemi , ma si decideva per trattenerlo in osservazione per una notte.

Sul posto sono intervenuti anche la Polizia folignate, guidata dal vicequestore Adriano Felici e anche il medico legale.

In corso le indagini per ricostruire gli ultimi momenti di vita dell’uomo, da accertare se le telecamere di videosorveglianza coprono anche il luogo dove è avvenuta la tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *