San Venanzo, ordinanza sindaco per conduzione cani in spazi e parchi pubblici

NewTuscia Umbria – SAN VENANZO – Contiene una serie di prescrizioni riservate ai possessori di cani, l’ordinanza del sindaco di San Venanzo relativa alla lopro conduzione nelle aree ed esercizi aperti al pubblico, nei giardini pubblici, nei parchi pubblici, nelle piste pedonali, nelle aree verdi e pubbliche in genere.

L’ordinanza impone di utilizzare sempre il guinzaglio a una misura non superiore a 1 metro e mezzo e di non abbandonare in spazi pubblici o di uso pubblico le deiezioni depositate dai cani durante le loro passeggiate. Il divieto vale in particolare per strade, piazze, marciapiedi, accessi alle abitazioni, giardini e aree verdi pubbliche o comunque qualsiasi luogo accessibile al pubblico.

Sempre nell’ordinanza si chiede di portare con sé, al fine del rispetto dell’obbligo di raccolta delle deiezioni dei cani di proprietà, paletta e sacchetto per l’asportazione e il contenimento delle feci animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *