San Venanzo, Covid-19, sindaco Marinelli aderisce ad appello per scuole aperte

NewTuscia Umbria – SAN VENANZO – “Dobbiamo fare in modo che i nostri giovani non subiscano un altro periodo di lontananza dal luogo della loro crescita intellettuale e civica”. Lo dichiara il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli a proposito delle scuole, comunicando la sua adesione all’appello lanciato dal presidente Adi Umbria, Franco Barbabella finalizzato a non interrompere le lezioni in presenza.

“Chiediamo – dichiara Marinelli – che vengano messi, se già non ci sono, nuovi fondi per riorganizzare con urgenza i trasporti, che siano usati pullman turistici ed anche quelli militari in aggiunta al trasporto pubblico esistente se non sufficiente, ma non possiamo accettare una chiusura, seppure temporanea, della scuola. Questo lo dico ponendo anche una domanda: A cosa serve chiudere per due settimane senza un piano effettivo di gestione dell’emergenza? In queste condizioni non è per nulla sicuro che la chiusura sia temporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *