Riapre “l’albero di tutti”, centro per bambine/i e famiglie a Castel del Piano

NewTuscia Umbria – PERUGIA – Lunedì 11 ottobre 2021 riaprirà il Centro per bambine/i e famiglie, L’albero di tutti.

Il Centro, che si trova a Castel del Piano, è un servizio offerto gratuitamente dal Comune di Perugia alle famiglie ed ai bambini della città, indipendentemente dalla loro frequenza al mattino o dall’essere o meno iscritti a qualunque altro servizio educativo.

Il lunedì l’Albero di Tutti aprirà dalle 15 alle 18 per le famiglie con bambini/e dai tre mesi ai dodici mesi: verranno offerte opportunità di gioco e di lettura.

Il mercoledì la struttura aprirà dalle 15 alle 18 per le famiglie con bambini/e dai dodici mesi ai trentasei mesi: verranno offerti percorsi di gioco e di esperienze tematiche.

Le tematiche proposte saranno: Ottobre-Novembre: il favoloso mondo della sabbia, Dicembre-Gennaio: la magia della luce, Febbraio-Marzo: le infinite forme della costruttività. Aprile-Maggio-Giugno: natura, colori e meraviglia.

Il servizio è aperto su prenotazione da attivare direttamente in struttura o contattando il numero 3316244304. Si ricorda che le persone che accompagneranno i bambini e le bambine dovranno esibire il Green Pass e rispettare le norme di sicurezza vigenti all’interno della struttura.

Il servizio un Albero per tutti è parte di un progetto che il Comune di Perugia sta sviluppando sui temi del gioco educativo e dell’educazione alla genitorialità.

Dalla nascita a 3 anni, spiega il Vice Sindaco e assessore con delega alle politiche scolastiche, sappiamo che si sviluppano la maggior parte delle connessioni cerebrali e che la loro numerosità dipende dalla quantità e dalla qualità degli stimoli ricevuti in quest’epoca. Ciò dimostra il perché a 4 anni tutti i bambini per capacità cognitive e di relazione sono diversi tra loro. Con vantaggi permanenti tutta la vita per coloro che in quest’epoca e non più tardi hanno avuto più stimoli di qualità dalla famiglia e dalla scuola. Da questo lo slogan con il quale inauguriamo (purtroppo, in ritardo) l’anno scolastico 2021-2022 delle scuole cittadine: “se cambiamo l’inizio della storia, cambiamo tutta la storia-Comune di Perugia: una scuola di qualità per un futuro di qualità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *