Reset control: Festival della Diplomazia, la lezione degli etruschi

NewTuscia Umbria – ORVIETO – La Fondazione per il Museo “Claudio Faina” partecipa al Festival della Diplomazia, giunto quest’anno alla XI edizione. Il Festival si tiene a Roma, la città con il maggior numero di ambasciate al mondo, e rappresenta un appuntamento di grande rilievo nel settore delle relazioni diplomatiche e culturali.

Il titolo di quest’anno è “Reset control”: azzerare tutto e gestire le trasformazioni in un mondo senza bussola.

Inaugurato lunedì scorso dall’Ambasciatore Giampiero Massolo e, tra gli altri, dal Commissario Europeo per l’economia Paolo Gentiloni, il Festival affronta i più attuali temi di geopolitica attraverso le testimonianze di ambasciatori, esperti di diritto ed economia internazionale, accademici, rappresentanti delle istituzioni e del mondo imprenditoriale. Numerosi saranno anche i riferimenti alla cultura e la Fondazione Faina si inserisce proprio in questo contesto con una relazione che è stata registrata presso il Museo: “La lezione degli Etruschi: federalismo, forme istituzionali, assetti sociali”, introdotta dal Presidente Daniele Di Loreto e tenuta da Giuseppe M. Della Fina. Il video, che è sponsorizzato da Setera, società internazionale di telecomunicazioni in cloud, sarà trasmesso venerdì 23 ottobre prossimo alle 15.45 (www.festivaldelladiplomazia.eu).

Partendo proprio dall’insegnamento che viene dalla storia degli Etruschi, la riflessione pone l’accento su ciò che accade quando gli assetti istituzionali federativi sono deboli e limitano di conseguenza la costruzione di una comune politica estera e militare. Da questo si deve la distruzione degli Etruschi da parte dei Romani. La storia non si ripete ma insegna.

È un’occasione anche per presentare in ambito internazionale la Città di Orvieto, attraverso uno dei suoi luoghi della cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *