Narni, il sindaco emette ordinanza per la rimozione di alberi e piante pericolose nel quartiere di Testaccio

New Tuscia Umbria – NARNI – Vista la pericolosità di alcuni alberi, nella zona del quartiere di testaccio, il sindaco di Narni Francesco De Rebotti (nella foto), ha emesso un ordinanza per rimuoverle e ristabilire una situazione  di sicurezza in tutta la zona, sia pubblica che privata.

Il provvedimento stabilisce la rimozione di tre esemplari di cedri che si trovano a ridosso delle abitazioni e che sono pericolosi poiché i rami sfiorano ormai i tetti delle case limitrofe.

Previsto anche il taglio di otto pinus pinea molto dei quali arrivati a fine ciclo vita, altri fortemente inclinati verso la sede stradale e, in un caso, verso un fabbricato. Sarà eliminato anche un pino austriaco, giunto a fine vita e anch’esso inclinato verso le case. Tutte le specie tutelate, stabilisce l’ordinanza, saranno obbligatoriamente sostituite con il reimpianto di altrettanti esemplari, anche nel contesto del progetto di riqualificazione verde avviato a Testaccio dall’amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *