Gubbio: Gubbio: sul Css, assordante silenzio del sindaco, del vice e di tutti i partiti presenti in consiglio comunale

Nota Stampa  di Orfeo Goracci Consigliere Comunale di “Gubbio Rinasce Libera e Giovani del Territorio Ambiente”

NewTusciaUmbria – GUBBIO – Sono passati 4 giorni dall’ufficializzazione dell’autorizzazione regionale all’uso del CSS nelle cementerie eugubine e, a parte la mia immediata interrogazione, le istituzioni e la politica – con riferimenti in Consiglio Comunale, in Regione e in Parlamento – sono entrate nel mutismo più totale.

La cosa è sicuramente sorprendente, visto il dibattito e l’attenzione che l’argomento ha sempre suscitato nella nostra comunità. Sono solo io a percepire e registrare timori e preoccupazioni di tanta parte dell’opinione pubblica eugubina? Spero che ciò non significhi che la “politica” abbia ammainato la bandiera in base al ragionamento “il padrone (finalmente ho visto che un termine che io ho sempre usato è fatto proprio anche da altri) ha vinto, adeguiamoci”.

Continuo a pensare che chi è convinto delle proprie ragioni e delle proprie idee debba continuare a battersi per queste con coerenza, coraggio e intelligenza, sapendo che al proprio fianco ci sono migliaia e migliaia di persone.

Credo che su questa lunghezza d’onda saremo in tanti a muoverci nella nostra Gubbio.

Gubbio 2 gennaio 2022

Orfeo Goracci Consigliere Comunale di GUBBIO RINASCE LIBERA e GIOVANI TERRITORIO AMBIENTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *