Giunta comunale – confermati i criteri per l’accesso alle scuole dell’infanzia comunali per il prossimo anno scolastico

NewTuscia Umbria – PERUGIA – I criteri per l’accesso alle scuole dell’infanzia comunali per l’anno scolastico 2021/2022 saranno gli stessi dello scorso anno. Lo ha deliberato, su proposta del Vice Sindaco Tuteri, la giunta comunale, sulla base di quanto disposto dal Ministero dell’Istruzione con apposita circolare di novembre. In particolare, quindi, restano confermati i criteri di viciniorietà della residenza dell’alunno alla scuola, la residenza stessa e la situazione lavorativa dei genitori. La suddetta circolare ministeriale stabilisce, inoltre, che non può essere data priorità alle domande di iscrizione in ragione della data di invio delle stesse, che deve essere evitato il criterio di precedenza consistente nel ricorso a eventuali test di valutazione quale metodo di selezione delle domande di iscrizione, mentre l’eventuale adozione del criterio dell’estrazione a sorte rappresenta l’extrema ratio, e che, infine, gli alunni provenienti dalle scuole primarie dello stesso istituto comprensivo hanno priorità rispetto a quelli provenienti da altri istituti.

L’adozione di tali criteri si rende necessaria al fine di regolare le iscrizioni alle scuole dell’infanzia comunali -“La Lampada magica” di Case Bruciate, “Il Tiglio” in via XIV Settembre e “Il Flauto magico” di Santa Lucia- viste le eccedenze rispetto al numero di posti disponibili.

Si ricorda, peraltro, che per l’anno scolastico 2021-2022 le iscrizioni alle sezioni di scuola dell’infanzia devono essere effettuate dalle ore 8:00 del 4 gennaio alle ore 20:00 del 25 gennaio 2021 e che le scuole accolgono i bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni compiuti entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento, in questo caso quindi entro il 31 dicembre 2021; possono, altresì, a richiesta dei genitori e degli esercenti la responsabilità genitoriale, essere iscritti bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2022.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *