Edilizia a Perugia: progetti ed interventi

NewTuscia Umbria – Perugia – Resta alta l’attenzione dell’Amministrazione comunale di Perugia per il tema dell’edilizia scolastica, con l’obiettivo di riqualificare progressivamente tutti i plessi cittadini.

Nel corso della seduta odierna, su proposta del vice sindaco Gianluca Tuteri, sono state approvate, infatti, due diverse delibere che prevedono altrettanti interventi su scuole di Perugia.

Il primo, per un importo che sfiora i 40mila euro, riguarda la scuola per l’infanzia di Pontevalleceppi ove si è provveduto, in somma urgenza, alla messa in sicurezza e consolidamento del controsoffitto in seguito a criticità emerse nelle scorse settimane.

Il secondo intervento per un importo di 7500 euro, di cosiddetta “edilizia leggera”, invece, concerne il recupero di alcuni locali del plesso scolastico di via Cotani, al fine di consentire di separare le attività didattiche della scuola primaria Pestalozzi e della secondaria di primo grado Pascoli.

“L’attività di riqualificazione dei plessi scolastici della città – ha spiegato il vice sindaco Gianluca Tuteri – prosegue a ritmo serrato, nel pieno rispetto del piano “scuole” di cui questa Amministrazione si è dotata da tempo. Nel caso di specie si tratta di due interventi contenuti nell’importo, ma certamente significativi sia per ciò che concerne i livelli di sicurezza che dal punto di vista organizzativo visto che consentiranno agli istituti interessati di poter svolgere l’attività didattica in maniera adeguata e nel pieno rispetto di tutte le norme di contrasto al covid-19”.

Inoltre è stato approvato questo pomeriggio dalla giunta, su proposta dell’assessore allo sport Clara Pastorelli, il progetto esecutivo per la messa a norma antincendio del cva di Pianello.

L’importante intervento, per un importo di oltre 77mila euro, consentirà alla struttura polivalente, situata in via del Chiascio, di ottenere la relativa valutazione di conformità divenendo pienamente fruibile per l’utenza.

“Si tratta di un intervento – ha spiegato l’assessore Clara Pastorelli – particolarmente atteso dagli abitanti del quartiere in quanto la costruzione della struttura risale ormai a qualche decennio fa ed inevitabilmente la stessa aveva bisogno di significativi lavori di adeguamento alle nuove normative antincendio. Siamo particolarmente soddisfatti di poter procedere con questo progetto che è in linea con l’obiettivo dell’Assessorato e dell’Amministrazione di dar corso ad una progressiva riqualificazione di tutte le strutture sportive polifunzionali cittadine. Il recupero del cva di Pianello, peraltro, conferma l’attenzione rivolta dal Comune di Perugia nei confronti degli impianti cosiddetti “di quartiere”, luoghi dello svago, dell’aggregazione e della socialità per gli abitanti delle frazioni perugine. Grazie a questo intervento, in sostanza, il cva di Pianello diventerà una struttura sicura e rinnovata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *