Covid-19, consigliera provinciale Grilli annuncia atto di indirizzo su sovraffollamento autobus trasporto scolastico

NewTuscia – TERNI – La consigliera provinciale di Forza Italia, Tamara Grilli, ha diffuso un comunicato sul problema dell’affollamento degli autobus di linea relativi al trasporto scolastico preannunciando la presentazione di un atto di indirizzo condiviso da numerosi amministratori locali di Comuni del territorio provinciale e predisposto, sottolinea la Grilli, dopo un monitoraggio effettuato insieme al consigliere comunale di Avigliano Umbro, Daniele Marcelli.

Ecco il, testo:

“Nelle prime due settimane di scuola abbiamo avuto modo di verificare, grazie alle segnalazioni di molti utenti, le enormi criticità emerse sul trasporto pubblico locale con particolare riferimento alle linee scolastiche su tutto il territorio provinciale.

Autobus superaffollati che oltrepassano di gran lunga la capienza massima prevista dalla normativa anti-covid (80% dei posti seduti più alcune unità in piedi) e che non consentono assolutamente il distanziamento sociale previsto.

In alcuni casi interi gruppi di studenti sono costretti a rimanere a terra a causa di questa situazione senza avere corse aggiuntive a disposizione. I ragazzi di fronte alla situazione risultano disorientati e non capiscono come sia possibile che a fronte di regole molto rigide all’interno degli ambienti scolatici ci sia una chiara disorganizzazione sui trasporti pubblici che li espone a rischi o disservizi. Dalla Francia inoltre ci arrivano dati che confermano l’importanza del tema: il 75 per cento dei nuovi contagi proviene da ambienti scolastici e dagli spostamenti degli studenti.

Per questo come amministratori ci sentiamo in dovere di intervenire. Presenteremo un atto di indirizzo alla Provincia di Terni per affrontare con urgenza il tema insieme a Regione e a Busitalia per trovare una soluzione tempestiva. L’atto d’indirizzo sarà presentato domani dalla consigliera Grilli, potrà essere sottoscritto da tutti i sindaci e gli amministratori comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *