Amelia, covid-19: Casi in aumento, sindaco Pernazza vieta permanenza in principali luoghi città

NewTuscia Umbria – AMELIA – Nuove restrizioni sono state decise dall’amministrazione comunale di Amelia per arginare la diffusione dei contagi da covid-19. Lo rende noto il sindaco, Laura Pernazza, che ha firmato un’ordinanza valida fino al 5 aprile che vieta la permanenza nelle seguenti zone della città: Piazzale Boccarini, Largo caduti di Nassirya e Kabul, Via dei Giardini-Passeggiata, Piazza XXI settembre, percorso Via della Valle, Giardini d’Inverno.

Vietate anche le attività di vendita di alimenti e bevande mediante distributori automatici, la consumazione di alimenti e bevande all’aperto, consentendo esclusivamente l’asporto. E’ inoltre obbligatorio attenersi ad una spesa per prodotti alimentari al giorno e ad una persona per nucleo famigliare. “Il numero di casi è di 88 con un’incidenza oltre i 400 per 100mila abitanti – afferma la Pernazza – questo ci impone di assumere provvedimenti per contenere la diffusione del virus”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *