Rsu Fiom Ast Terni: “Difendiamo la Cgil”

NewTuscia Umbria – TERNI – “Apprendiamo con grande preoccupazione che alcuni manifestanti ‘no green pass’ con una matrice dichiaratamente fascista hanno assediato la sede della CGIL nazionale a Roma. La CGIL da sempre è un presidio democratico anche e soprattutto in questo momento di pandemia, attraverso le lotte promosse e i protocolli che in questi mesi sono stati conquistati, anche nella nostra fabbrica, per mettere in sicurezza i luoghi di lavoro”.

Lo scrive in una nota la Rsu AST eletta nella Fiom Cgil che “respinge ogni provocazione fascista e da subito chiama le altre RSU, le organizzazioni sindacali e tutte le forze democratiche a schierarsi dalla parte della libertà e della democrazia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *