Pulizia area Lago di Corbara: azioni congiunte tra Istituzioni e cittadini

NewTusciaUmria – Orvieto – Alcuni giorni fa è stato effettuato un sopralluogo nell’area del Lago di Corbara di competenza del Comune di Orvieto, da parte dell’Assessore ai Servizi manutentivi Gianluca Luciani in compagnia della Comandante della Polizia Locale di Orvieto Ten. Col. Alessandra Pirro, dei responsabili della Cosp Tecnoservice e dei rappresentanti di “Plastic Free”, Andrea Maiolini, Giorgio Pantarelli e Nicola Magrini.

“Abbiamo raccolto le segnalazioni e le indicazioni dei ragazzi dell’Associazione ‘Plastic Free’ – spiega l’Assessore Lucianiper poter contribuire a migliorare le condizioni del lago di Corbara, sia per le tante persone che ogni anno arrivano qui per la pesca sportiva, sia per rendere la zona ancora più attrattiva dal punto di vista turistico. Per quanto riguarda l’area territoriale di competenza del Comune di Orvieto esiste già una postazione per la raccolta differenziata nei pressi del primo ponte sul lago che ora sarà ulteriormente ampliata incrementando i bidoni a disposizione.

In accordo con Cosp Tecnoservice sarà posizionata una seconda postazione nella zona del Campo gara dal 1 aprile al 30 settembre, ovvero nel periodo di maggiore affluenza di pescatori. Provvederemo inoltre a installare in tutta l’area del Comune di Orvieto una cartellonistica che indicherà le postazioni per la raccolta dei rifiuti con l’auspicio che rappresenti un ulteriore deterrente contro la pessima abitudine di gettare e abbandonare i rifiuti in terra.

E’ nostra intenzione potenziare anche i controlli non solo attraverso il personale della polizia locale ma anche avvalendoci della collaborazione in convenzione con associazioni di volontariato che si occupano di tali attività. Solleciteremo infine anche il Comune di Baschi a prendere iniziative analoghe. Ringrazio l’Associazione ‘Plastic Free’ – conclude l’Assessore – per il prezioso contributo che offre all’ambiente e al territorio attraverso le proprie iniziative e per la fattiva e concreta collaborazione con le istituzioni dimostrata anche in questa occasione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *