Orvieto; carabinieri impegnati in due distinte operazioni

NewTusciaUmbria – ORVIETO – Nella giornata doi ieri i Carabinieri del Comando Compagnia di Orvieto, sono stati impegnati in due  distinte operazioni di servizio.

In mattinata, a Castel Viscardo in via Ponte Giulio i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale, hanno fermato e successivamente deferito in stato di libertà un giovane orvietano di 22 anni, già noto alle Forze dell’ordine, il quale alla guida del veicolo di un conoscente è stato trovato in possesso di 4 petardi privi di etichettatura e fabbricazione artigianale e di quasi 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana; la patente di guida gli è stata ritirata, mentre petardi e stupefacente sono stati sottoposti a sequestro.

Nel pomeriggio, intorno alle ore 16.00, ad Orvieto, i Carabinieri del locale Comando Stazione a seguito della presentazione di una denuncia hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto con destrezza una donna rumena di 31 anni, domiciliata in un campo nomadi di Roma in zona tiburtina, già nota alle Forze dell’ordine. La donna è accusata di aver sottratto al denunciante la propria fede nuziale mentre i due interloquivano tra di loro nei pressi della stazione ferroviaria contrattando il prezzo per un ipotetico rapporto sessuale. In tale circostanza la donna è stata deferita anche per l’inosservanza del provvedimento del divieto di ritorno nel Comune di Orvieto emesso lo scorso mese di agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *