Il comune di Perugia aderisce all’ Umbria Film Commission

NewTuscia Umbria – Perugia – Sono stati approvati questo pomeriggio dalla Giunta l’adesione del Comune di Perugia alla costituenda Umbria Film Commission e lo statuto della fondazione stessa. Nell’atto si riconoscono anche, quali oneri per il Comune, la quota di partecipazione al capitale di dotazione della fondazione, pari a 9.000 euro, e la quota annuale di 0,20 euro/abitante per i costi di gestione, pari a 5.415 euro circa per il 2020 e 32.500 circa per il 2021 e 2022, peraltro già previste nel bilancio previsionale dell’ente.

Da parte dell’amministrazione si ritiene importante e opportuno aderire alla Fondazione Umbria Film Commission per il contributo che essa può offrire ad una sempre maggiore affermazione turistica e culturale della città e, quindi, allo sviluppo economico del territorio. Tra i compiti della Fondazione vi è, infatti, quello di indurre un circuito virtuoso per il settore delle arti visive, favorendone lo sviluppo e la produzione nella città e nella regione, anche mediante il reperimento di finanziamenti pubblici, con ricadute favorevoli sull’economia e l’occupazione.

Della Fondazione, insieme al Comune di Perugia, faranno parte la Regione dell’Umbria, il Comune di Terni e Anci Umbria, a cui la stessa Regione, nel 2019, aveva dato mandato di effettuare lo studio di fattibilità del progetto di costituzione della fondazione medesima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *