Gualdo Tadino. Incontro tra Comune ed Ente Giochi de le Porte

NewTuscia Umbria – GUALDO TADINO – Si è svolto nel tardo pomeriggio della giornata del 02.09 l’annunciato ed atteso incontro tra il Sindaco della Città di Gualdo Tadino, l’ingegnere incaricato per la redazione del piano di sicurezza, il Presidente dell’Ente Giochi de le Porte ed i priori di San Martino, San Benedetto, San Donato e San Facondino. Obiettivo del lavoro congiunto è il completamento definitivo del programma dei tre giorni di Giochi che è stato oggetto principale del lavoro degli ultimi mesi, programma in continuo aggiornamento e adattamento al rispetto delle vigenti normative ed alle caratteristiche della manifestazione. Inevitabili le compressioni per i cortei storici, con formula dinamica non statica, nel rispetto del tratto identitario del tanto amato Palio di San Michele Arcangelo.

Sul tavolo prefettizio giungerà un prodotto frutto di un’attenta analisi delle normative, elastico ed adattabile a quelle che saranno le integrazioni necessarie alla tutela della salute dei concittadini, portaioli e non, che in questo duro lavoro congiunto dell’amministrazione e del mondo dei giochi auspicano un deciso segnale di ripartenza.

Il programma definitivo, tutt’ora in fase di sviluppo e vaglio, verrà comunicato nei prossimi giorni. Ribadita quindi la solidità del lavoro di squadra tra l’amministrazione e “lo popolo dei giochi”, unica vera chiave per la buona riuscita delle proposte. Viene quindi confermato lo svolgimento dell’edizione 2021 dei Giochi de le Porte; nell’attesa di questo momento la città, l’Ente e le Porte offriranno momenti dal sapore medievale con la celebrazione del Convivium Epulonis del 04.09, anticipato dal Convegno “E’ gentilezza dovunqu’é vertute” e la presentazione del drappo del Palio di San Michele Arcangelo il 11.09 p.v.: eventi a porte chiuse ma trasmessi sui canali social dei Giochi de le Porte.

 Comune Gualdo Tadino

 Segreteria Ente Giochi de le Porte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *