Emergenza Covid in Umbria: Scheggino il Comune a più alta incidenza (25,92). In provincia di Terni spicca Amelia (9,22). Tutti i dati

NewTuscia Umbria – PERUGIA – Scheggino, con 25,92 attualmente positivi ogni mille abitanti, è in assoluto il comune umbro più impattato dal Covid. In provincia di Perugia, (molto più colpita della provincia di Terni, tanto che è stata dichiarata tutta ‘zona rossa’) subito dopo Scheggino ci sono Sant’Anatolia di Narco (21,31), Vallo di Nera (19,83), Giano dell’Umbria (18,4), Bevagna (17,76), Valtopina (14,8), Deruta (14,12), Fratta Todina (13,48) e Collazzone (13,34). Tra i comuni oltre 10mila abitanti in provincia di Perugia male Magione (11,26 attualmente positivi Covid ogni mille abitanti), Marsciano (10,93), Foligno (10,76), Perugia (10,15) e Bastia Umbra (9,83). Sempre tra i comuni oltre 10mila abitanti, in provincia di Perugia i valori più bassi a Gualdo Tadino (3,75), Castiglione del Lago (4,41), Assisi (4,41) e Todi (4,87). Quest’ultimo comune nelle ultime settimane è sceso in graduatoria grazie al sistema innovativo di tracciamento che Mediacom043 ha presentato con una nota e un’intervista Tv nei giorni scorsi.

In provincia di Terni la situazione peggiore ad Amelia (9,22 attualmente positivi Covid ogni mille abitanti), Montegabbione (5,88), Fabro (5,45) e Calvi (5,04). Tra i comuni oltre i 10mila abitanti della provincia di Terni, dopo Amelia ci sono Terni (2,47), Narni (2,05) e Orvieto (1,19).

Il Rapporto Mediacom043 si basa sui datI ufficiali forniti dalla Regione dell’Umbria e presenta anche la situazione nei vari distretti sanitari, evidenziando i comuni più colpiti e quelli meno – oltre ovviamente a presentare i dati di tutti i municipi secondo l’appartenenza al singolo distretto sanitario, sia dell’Usl Umbria 1 che dell’Usl Umbria 2.

Al presente Rapporto sono allegate 4 Tabelle.

Mediacom043 è un’agenzia di Big Data che, di propria iniziativa o su commissione, diffonde Rapporti e approfondimenti di taglio economico e sociale, sia a livello nazionale che regionale. È diretta da Giuseppe Castellini.

NOTE E AVVERTENZE 

  • Nei dati comunali e di distretto sanitario non sono comprese le persone positive Covid in Umbria ma residenti fuori regione (la Regione fornisce quest’ultimo dato come aggregato e non diviso per comuni e/o distretto sanitario)
  • I dati si riferiscono al 6 febbraio, giorno in cui la provincia di Perugia è stata dichiarata ‘zona rossa’, come anche 6 comuni della provincia di Terni.
  • I dati sono stati forniti dalla Regione dell’Umbria

 

Sintesi del Rapporto

La graduatoria dei comuni della provincia di Perugia per tasso di positivi Covid ogni mille residenti. (Tabella 1)

Vista la diversità d’incidenza della pandemia tra le due province umbre, con quella di Perugia molto più colpita, abbiamo preferito separare l’analisi per aggregati provinciali, piuttosto che presentare un’unica graduatoria dei comuni della regione.

I 10 comuni della provincia di Perugia che presentano, in termini di attualmente positivi (il riferimento è al 6 febbraio 2020, sabato scorso, quando l’intera provincia è stata dichiarata ‘zona rossa’, con in aggiunta 6 comuni della provincia di Terni), come si può osservare nella tabella 3 sono Scheggino (25,92 attualmente positivi ogni mille residenti, il valore più alto tra tutti i comuni della regione), Sant’Anatolia di Narco (21,31), Vallo di Nera (19,83), Giano dell’Umbria (18,4), Bevagna (17,76), Valtopina (14,8), Deruta (14,12), Fratta Todina (13,48) e Collazzone (13,34).

Tra i comuni oltre 10mila abitanti (evidenziati in grassetto nella Tabella 1) il più colpito è Magione (11,26 attualmente positivi Covid ogni mille abitanti), seguito da Marsciano (10,93), Foligno (10,76), Perugia (10,15) e Bastia Umbra (9,83). Con i tassi più bassi, sempre tra i comuni oltre 10mila abitanti, ci sono invece Gualdo Tadino (3,75), Castiglione del Lago (4,41), Assisi (4,41) e Todi (4,87). Quest’ultimo comune è, nelle ultime settimane, sceso molto in graduatoria grazie al progetto innovativo di tracciamento che è stato oggetto anche di un approfondimento da parte di Mediacom043, con una nota inviata nei giorni scorsi, accompagnata anche da un’intervista Tv.

Tra tutti i comuni della Provincia, tre non presentano attualmente positivi (Preci, Poggiodomo e Pietralunga), ma va ricordato che dai dati sono esclusi gli attualmente positivi al Covid presenti in Umbria ma che non vi risiedono (620 casi totali il 6 febbraio). La Regione, infatti, fornisce quest’ultimo dato in forma aggregata, senza specificare né il comune, né il distretto sanitario in cui si trovano i positivi residenti fuori Umbria. Gli altri 7 comuni della provincia dove il Covid ha finora colpito meno sono Cascia (0,32 attualmente positivi ogni mille abitanti), Fossato di Vico (0,74), Norcia (1,25), Sigillo (1,27), Massa Martana (2,18) e Scheggia e Pascelupo (2,25).

 

La graduatoria dei comuni della provincia di Terni per tasso di positivi Covid ogni mille residenti. (Tabella 2)

I valori sugli attualmente positivi Covid in provincia di Terni sono, in media, notevolmente più bassi rispetto a quella di Perugia. Nel Ternano i comuni più colpiti sono Amelia (9,22 attualmente positivi Covid ogni mille abitanti), Montegabbione (5,88), Fabro (5,45), Calvi (5,04), San Venanzo (4,55), Attigliano (4,45), Polino (4,42), Ficulle (4,33), Allerona (3,97) e Otricoli (3,89).

Tra i comuni della provincia di Terni superiori ai 10mila abitanti (evidenziati in nero nella Tabella 2), alle spalle di Amelia – il comune più colpito da Covid nel Ternano – ci sono Terni (2,47), Narni (2,05) e Orvieto (1,19).

Tra tutti i comuni della provincia i meno colpiti sono Montefranco (zero attualmente positivi), Porano (0,51), Giove (0,53), Guardea (0,56) e Monteleone d’Orvieto (0,7).

 

La situazione dei vari distretti sanitari (Tabelle 3 e 4)

Interessante è anche osservare la situazione degli attualmente positivi nei vari distretti sanitari. La Tabella 3 riporta i comuni della Usl Umbria 1 divisi per appartenenza al proprio distretto sanitario. La Tabella 4 riguarda invece i distretti sanitari della Usl Umbria 2.

In estrema sintesi, ecco – all’interno di ciascun distretto –il comune più colpito dal Covid e quello meno, in base sempre ai tassi degli attualmente positivi ogni mille residenti. Nelle due Tabelle trovate i dati di tutti i comuni per distretto sanitario di appartenenza.

Usl Umbria 1 (Tabella 3)

  • Distretto sanitario del Perugino (3 comuni): Torgiano (16,5) il più colpito, Corciano (7,25) quello meno
  • Distretto sanitario Assisano (5 comuni): Bettona (9,89) il più colpito, Assisi il comune che presenta il valore più basso (4,41).
  • Distretto sanitario Media Valle del Tevere (8 comuni): Deruta (14,12) il più colpito, Massa Martana (2,18) il meno impattato dal Covid.
  • Distretto sanitario del Trasimeno (8 comuni): Magione (11,28) il più colpito, Piegaro il meno (3,94).
  • Distretto sanitario Alto Chiascio (6 comuni): Gubbio (6,05) il più impattato dal Covid, Fossato di Vico con il valore più basso (0,74).
  • Distretto sanitario Alto Tevere (8 comuni): Montone (11,12) il più colpito, Lisciano Niccone e Pietralunga in coda con zero attualmente positivi.

Usl Umbria 2 (Tabella 4)

  • Distretto sanitario di Terni (8 comuni): Polino, benché abbia un solo attualmente positivo, in base al rapporto con gli abitanti è il più colpito (4,42 ll tasso di attualmente positivi ogni mille residenti), Montefranco in coda con zero attuali positivi.
  • Distretto sanitario di Foligno (9 comuni): Bevagna (17,76) il più impattato dal Covid, Gualdo Cattaneo (5,9) quella meno. Si noti tuttavia che i comuni di questo distretto sanitario presentano tutti valori piuttosto elevati, alcuni molto alti.
  • Distretto sanitario Narni-Amelia (12 comuni): Amelia (9,22) il comune più colpito – è, come visto, il comune con il tasso più alto di attualmente positivi in provincia di Terni – mentre Giove ha il tasso più basso (0,53, con un attualmente positivo, alla stessa stregua di Guardea che però ha meno residenti e quindi presenta un tasso leggermente superiore).
  • Distretto sanitario di Spoleto (6 comuni): Scheggino il comune di gran lunga più impattato dalla pandemia (25,92), come visto presenta il valore di attualmente positivi ogni mille residenti più elevato di tutta l’Umbria. Campello sul Clitunno presenta il valore più basso (3,82).
  • Distretto sanitario di Orvieto (12 comuni): Montegabbione il comune con il valore più elevato (5,58), Porano quello con il dato più basso (0,51).
  • Distretto sanitario Valnerina (8 comuni): Sant’Anatolia di Narco, con un tasso di 21,31 attualmente positivi ogni mille abitanti (secondo valore più alto tra tutti i comuni umbri), è il comune più colpito di questo distretto sanitario. Preci e Poggiodomo, invece, i comuni che stanno mesi meglio (zero contagi).

FONTE MEDIACOM

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *