Città di Castello, il Sindaco è positivo al Covid

NewTusciaUmbria – Città di Castello – Il Sindaco Luca Secondi, primo cittadino tifernate, ha comunicato tramite una dichiarazione ufficiale pubblicata sul sito del proprio Comune, di essere risultato positivo al Covid-19.

La massima carica cittadina ha rassicurato sulle sue attuali condizioni con queste parole: “Oggi tra i tifernati positivi al Covid-19 ci sono anche io: sono in isolamento a casa, in buone condizioni grazie alla protezione del vaccino, quindi continuerò a svolgere il mio compito istituzionale e a lavorare per la città”.
Nella zona dell’alta valle del Tevere, l’Usl Umbria 1 ha registrato nei giorni passati 35 nuovi casi di contagio e 11 guarigioni.
Il Sindaco ha, pertanto, aggiunto che “E’ sotto gli occhi di tutti l’aumento dei contagi di questi giorni, che richiede in ogni territorio dell’Umbria risposte adeguate e tempestive, ecco perché ritengo doveroso che il Centro Operativo Regionale definisca le direttive per l’attivazione dei Centri Operativi Comunali e ne coordini l’azione, in modo da consentire alle amministrazioni locali di contribuire alla gestione dell’emergenza per quanto di propria competenza”.
Il Sindaco Secondi si è dimostrato determinato ad agevolare, tramite una stretta intesa e capillari contatti con i vertici dell’USL Umbria 1, l’implementazione della somministrazione dei vaccini per i cittadini del territorio tifernate, poichè per il Sindaco “chi si prenota continua a ricevere appuntamenti in luoghi lontani dal nostro territorio comunale”.
Al Primo Cittadino di Città di Castello va tutta la vicinanza della redazione di New Tuscia Umbria, che gli rivolge sincera solidarietà ed un grande augurio per una prontissima ripresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *