Bastia Umbra: Patto Locale per la lettura, incontro tra gli amministratori dei Comuni della zona sociale 3

NewTusciaUmbria – BASTIA UMBRA – Si è tenuto questa mattina nella sala del Consiglio del Comune di Bastia Umbra un incontro tra i rappresentanti dei Comuni della zona Sociale 3 con l’intento di rinnovare il Patto Locale per la Lettura.

Erano presenti, oltre al Sindaco di Bastia Umbra Paola Lungarotti, che si è fatta promotrice del rinnovo del patto, il Sindaco del Comune di Valfabbrica Enrico Bacoccoli, il Vicesindaco del Comune di Cannara Silvana Pantaleoni, l’Assessore del Comune di Bettona Angela Taglioni e l’Assessore del Comune di Assisi Veronica Cavallucci, in rappresentanza del Comune capofila.

Un confronto proficuo in cui è emersa la volontà da parte di tutti di lavorare insieme per la promozione della lettura con eventi di rete che coinvolgano le Scuole, le Associazioni e gli Enti Territoriali.

L’incontro è stato coordinato dalla Dottoressa Lorella Capezzali Responsabile dell’Ufficio Cultura del Comune di Bastia Umbra e da Michela Giuglietti di Sistema Museo, Responsabile delle Biblioteche di Assisi e Bastia Umbra. All’incontro erano inoltre presenti l’Assessore del Comune di Bastia Umbra Daniela Brunelli e l’educatore Lorenzo Evangelisti.

Al fine di sviluppare interventi di promozione della lettura sempre più efficaci, la Regione Umbria con la DGR n. 1110/2020 ha fatto propri gli intendimenti della Legge n. 15/2020 “Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura” con l’intento di dar vita ad un Piano regionale per la lettura e promuovere la stipula dei Patti locali per lettura in tutti i Comuni umbri. A tal fine, ha costituito un Tavolo di lavoro interistituzionale, composto dai rappresentanti della Regione Umbria, Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, ANCI Umbria e Comuni capofila delle 12 Zone Sociali, ASL Umbria 1 e 2, Associazione Culturale Pediatri Umbria, Associazione Italiana Biblioteche Sezione Umbria, Associazione Editori Umbri, Associazione
Librai Italiani, con il compito di stabilire le priorità di intervento, gli obiettivi e le azioni strategiche del Piano regionale per la lettura, per  definire un modello di gestione e sviluppo dello stesso ed  elaborare uno schema di Patto regionale e di Patto locale per la lettura quali strumenti di attuazione del Piano.

L’incontro odierno è propedeutico alla cerimonia ufficiale della stipula del Patto che si terrà a Bastia Umbra nei primi mesi dell’anno 2022.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *