Anziana rischia l’ipotermia, soccorsa dalla Polizia mentre vagava al freddo alla stazione ferroviaria

NewTusciaUmbria – Spoleto – Un’anziana di 86 anni che vagava da ore in stato confusionale al freddo, nella giornata di ieri è stata salvata dagli agenti della Polizia all’interno della stazione Ferroviaria di Spoleto.

L’anziana si trovava in evidente difficoltà, fermata dalla Polizia non riusciva nemmeno a fornire spiegazioni sulla sua presenza in quel luogo, in mano aveva solo un biglietto con scritto “DEVO ANDARE A PERUGIA”.

Viste le non buone condizioni di salute dell’anziana, gli agenti prima tranquillizzavano l’ottantaseienne e poi prontamente allertavano i sanitari del 118, che giunti sul posto prendevano in cura la donna.

Dopo alcuni accertamenti, gli agenti rintracciavano un familiare, che spiegava la situazione familiare precaria dell’anziana, l’unico figlio con problemi di salute non poteva prendersi carico della madre.

L’anziana è ricoverata ora in ospedale per causa della ipotermia, al momento delle dimissioni sarà seguita dagli assistenti sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *