Amelia; giovane 19enne posoitivo al Covid, non rispetta l’isolamento, denunciato

NewTusciaUmbria – TERNI –  Nei giorni scorsi la radiomobile della Compagnia di Amelia, ha sorpreso un 19enne amerino che andava liberamente in giro per la città amerina nonostante era positivo al Covid. Il giovane era alla guida dell’auto del padre, quando è stato fermato, in via Roma, dai Carabinieri per un controllo per il rispetto delle normative Covid-19.

Al controllo, il 19enne risultava una persona che era assoggettata a restrizioni

Sanitarie, e quindi doveva rispettare l’isolamento   domiciliare   contumaciale   con provvedimento emesso dall’USL competente.

Per il giovane, quindi, è scattata la denuncia in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per la violazione prevista dall’ art. 4 della legge n.19 del 25/03/2020, con riferimento all’art. 260 comma 1 del R.D. n.1265 del 27 luglio 1934 T.U Leggi Sanitarie, per non aver osservato l’ordinanza di

isolamento contumaciale adottata dal Servizio Igiene e Sanità Pubblica USL Umbria 2 di Terni emessa   nei   riguardi   dell’interessato   “per   comprovata   positività’   al   virus   “Sars   –   Cov-2 .

Nel procedimento penale instauratosi nei suoi confronti, la sussistenza della responsabilità penale sarà accertata dal Giudice.

Dal 1 gennaio 2022 ad oggi i militari della Compagnia Carabinieri di Amelia hanno effettuato 141 servizi, mirati alla verifica del rispetto delle normative inerenti al Covid-19. Sono state controllate complessivamente 2272 persone e 640 esercizi commerciale, è stata elevata una contravvenzione

ammnistrativa ed una penale a dimostrazione dell’attenzione alle restrizioni da parte dei cittadini e del costante controllo da parte delle Forze dell’Ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *