I venditori ambulanti umbri raccolgono aiuti per l’Ucraina

 NewTuscia Umbria – BASTIA UMBRA – Nell’ennesima e necessaria corsa di solidarietà in favore del popolo ucraino, le realtà locali della nostra Regione stanno dimostrando grande sensibilità e volontà di partecipazione. Questa volta i ringraziamenti vanno rivolti a tutti gli ambulanti dell’Umbria e alla Misericordia di Assisi, per i beni e i medicinali raccolti e che saranno consegnati alla popolazione ucraina.

Il complesso dei beni, molti destinati ai bambini, raccolti grazie a tutti gli ambulanti dell’Umbria sono stati consegnati al Presidente Maurizio Biagioni e ai volontari della Misericordia di Assisi.

“Un Grande segno e un grande gesto da una associazione di categoria che ha sofferto per la situazione pandemica, ma che è sempre presente quando la necessità chiama”. Queste le parole del Sindaco Paola Lungarotti che ha aggiunto “Il dono non è solo un concetto visibile ma è la spiritualità del donare che
si traduce in un aiuto materiale. ”

Per le Associazioni di categoria erano presenti Mauro Fortini, il Presidente
dei Venditori Ambulanti Fiva Umbria Confcommercio; Sauro Mariani e Vincenzo Cardenia per Gaia Umbria;
Evian Morani per Anva Confesercenti Umbria. Fortini ha sottolineato come “Una iniziativa nata spontaneamente, in cui abbiamo concentrato gli sforzi su materiale pediatrico e per bambini. Ringrazio Michele Tagliaferro che ha
ideato questa donazione e tutti coloro che l’hanno resa possibile”.

Il presidente della Misericordia di Assisi, Maurizio Biagioni, ha precisato che tutto ciò che viene donato, arrivedrà direttamente dove c’è bisogno. Tutto grazie ai capillari contatti diretti e ai punti di riferimento nelle zone di guerra e nelle località di frontiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *