Orvieto: ordinanza del sindaco, tornano obbligatorie le mascherine

NewTusciaUmbria – ORVIETO – Questa mattina, il sindaco di Orvieto, Roberta tardani, in vista dei flussi legati alle iniziative di eventi natalizi, ha emesso un ordinanza che dispone l’obbligo delle mascherine all’aperto.

mappa OrvietoViva_final

L’ordinanza prevede quanto segue:

Dalle ore  08:00 di sabato 18 dicembre 2021 alle ore 24.00 di giovedì 6 gennaio 2022 nel centro storico del Comune di Orvieto, (come da planimetria nella foto), e in Via e Piazza degli Aceri (limitatamente alle giornate di sabato 18 e domenica 19 dicembre 2021 in occasione dell’evento “Il Villaggio di Babbo Natale”), è fatto obbligo di indossare nei luoghi all’aperto i dispositivi di protezione delle vie respiratorie tipo “mascherine di comunità”, mascherine sanitarie o dispositivi che conferiscono superiore protezione.

Sono esonerati da tale obbligo: 

i bambini sotto i 6 anni di età; tutti coloro che frequentano i parchi pubblici; le persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina, nonché  gli operatori o persone che, per assistere e interloquire con una persona esente dall’obbligo, non possono a loro volta indossare la mascherina; tutte le persone che svolgono attività motoria e/o sportiva all’aperto e tutte le altre categorie esentate in base alle disposizioni Regionali o Nazionali.

Per far si che tale ordinanza venga rispettata, saranno svolti dei controlli effettuati dai competenti organi di vigilanza. L’inosservanza dell’obbligo dell’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, è sanzionato ai sensi dell’art. 4 del D.L. 19/2020 convertito nella Legge n. 35/2020.

Il provvedimento è stato trasmessa a: Prefetto di Terni; Questura di Terni; sottostazione della Polizia stradale; Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Terni; Comando Compagnia Carabinieri di Orvieto; Azienda Sanitaria USL Umbria 2 e a tutte le altre Forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *